Epilazione definitiva prima e dopo: come prepararsi al meglio

Se vi è già venuto in mente di epilare definitivamente una o più zone del vostro corpo, sicuramente avrete cercato diverse informazioni.

In questo articolo, vi diciamo di cosa tenere conto prima di iniziare con i trattamenti di epilazione definitiva.

Epilazione definitiva: prima e dopo i trattamenti

Tra le diverse domande che sicuramente vi sarete posti ci sono:

  • quale metodo di epilazione definitiva scegliere;
  • che tipo di tecnologia permette di ottenere risultati migliori;
  • quante sedute servono per ottenere un risultato definitivo;
  • i trattamenti di epilazione definitiva fanno male?
  • tra una seduta e l’altra quale metodo di depilazione si può usare?
  • siamo in estate. Dopo quanto ci si può esporre al sole?  

Ancora qualche dubbio? Ve lo togliamo noi.

Sono diversi i metodi di epilazione definitiva che vengono offerti dal mercato ma ci sentiamo di suggerire che l’epilazione laser sia da preferire all’elettrodepilazione con ago. 

Non vogliamo essere di parte, ma il nostro metodo di epilazione ci permette di garantire risultati definitivi entro 24 mesi: la tecnologia medicale omologata ad uso estetica usata esclusivamente nei nostri centri è composta da un impulso quadrato e da un doppio filtro: questo fa sì che il macchinario possa agire in modo mirato e colpire la melanina del pelo ad una temperatura costante di 70°C per tutta la durata dell’impulso fino a raggiungere, ed eliminare, le cellule germinative, impedendo così la nascita di nuovi peli. 

Non suggeriamo un numero di sedute definito ma offriamo un servizio personalizzato: le nostre operatrici analizzeranno la situazione di partenza del cliente e gli porranno diverse domande (di cui abbiamo parlato anche qui) per poi procedere ai trattamenti.

E se vi hanno detto che l’epilazione definitiva fa male, venite a provare la nostra: per la maggior parte delle persone si tratta di una sensazione molto sopportabile. Può essere paragonata al pizzico di un elastico ed è per questo motivo che è proprio l’elastico l’elemento che utilizzano le nostre operatrici per permettere al cliente di capire la sensazione che dovrebbe provare durante il trattamento.

Tra una seduta e l’altra, soprattutto per le prime, è facile che crescano dei peli: nessuna paura, non dovrete tenerveli fino alla seduta successiva. Potrete usare il rasoio, che è l’unica tecnica di depilazione consentita tra un trattamento e l’altro.

E se pensate di essere in ritardo perché l’estate è già arrivata e l’idea di non potervi esporre al sole può farvi rimandare l’appuntamento con l’epilazione, prenotate una consulenza gratuita: le nostre operatrici specializzate vi spiegheranno il nostro protocollo di lavoro per trattare in sicurezza la pelle anche durante il periodo estivo. Saranno proprio loro a valutare il momento giusto per effettuare le sedute.

Epilazione definitiva: prima

Due-tre giorni prima dell’appuntamento accorciate i peli col rasoio (solo col rasoio, gli altri metodi di depilazione sono da evitare).

Nelle 24 ore precedenti alla seduta bisogna evitare di sottoporsi a qualsiasi trattamento che possa alterare lo stato della pelle, come saune e bagni turchi, scrub o massaggi.

Poco prima della seduta, invece, rimuovete ogni sostanza che possa interferire col trattamento (come il trucco del viso).

Epilazione definitiva: dopo

Date largo spazio alle creme idratanti dermatologicamente testate nelle ore subito successive al trattamento!

Conclusioni

I vantaggi ottenuti? 

Eccoli:

  • dimenticare per sempre il dolore della ceretta;
  • Eliminare follicoliti e altre possibili infiammazioni della pelle;
  • Migliorare la qualità del derma;
  • Essere sempre a proprio agio, senza dover programmare gli appuntamenti dall’estetista;
  • Più tempo da impiegare nelle proprie attività preferite;
  • Ecc…

Vi aspettiamo nei nostri centri!