Qual è la giusta lunghezza dei peli per i trattamenti laser?

Quando si dà il via ad un ciclo di sedute di epilazione definitiva, finiamo sempre per chiederci quale sia la giusta lunghezza dei peli per i trattamenti laser.

I trattamenti di epilazione laser sono più efficaci quando i peli sono corti ed emergono solo di qualche millimetro dalla pelle, per cui l’unico strumento consentito è il rasoio.

Per questi tipi di trattamenti, il pelo deve essere davvero corto, solo qualche millimetro. Se il pelo è troppo lungo, si rischia di disperdere l’energia emanata dal macchinario perdendo efficacia.

La misura ideale si può ottenere passando il rasoio sulla zona da trattare tre giorni prima della seduta.

Quando sono davvero efficaci i trattamenti?

I trattamenti di epilazione definitiva sono efficaci quando fatti seguendo il ciclo di vita del pelo, in particolare quando questo si trova nella fase anagen (o fase di crescita).

Inoltre, è auspicabile che la tecnologia di cui ci si serve sia davvero performante.

Le tecnologie presenti sul mercato sono le più diverse.

Tra queste abbiamo:

  • il laser a diodo: lavora colpendo direttamente il pelo, assottigliandolo e portandolo in uno stadio di riposto. Utilizza una luce monocromatica e richiede un forte contrasto tra il colore del pelo ed il colore della pelle. È in grado di eliminare oltre l’80% del patrimonio pilifero.
  • la luce pulsata ad alta intensità: caratterizzata dall’emissione di onde incoerenti (e quindi non selettive come il laser), filtrate unicamente da un filtro rosso. La luce pulsata è una luce policromatica e quindi in grado di trattare fototipi tra loro molto diversi e variegati e anche differenti tipologie di pelo. Questa tecnologia non lavora ad una temperatura costante e precisa e per questo i risultati non possono essere garantiti e ed assicurati.
  • Tecnologia medicale omologata ad uso estetico: usata esclusivamente nei centri epìLate. Caratterizzata da onde incoerenti ma doppiamente filtrate (dal filtro rosso e dal filtro d’acqua) che ci consentono di lavorare solo all’interno della lunghezza d’onda che ci interessa, assicurandoci precisione e massima sicurezza. La nostra tecnologia medicale omologata ad uso estetico è inoltre caratterizzata da una luce policromatica che quindi non necessita di un forte contrasto tra pelle e pelo e ci consente di trattare con estrema efficacia diversi fototipi. Per le proprie caratteristiche questa tecnologia non ha effetti collaterali permanenti. È in grado di lavorare a 70 gradi per tutta la durata dell’impulso emesso. Ciò rende questa tecnologia efficace e definitiva.

Conclusioni

Per saperne di più sulla nostra tecnologia esclusiva e sull’effetto che è possibile raggiungere grazie ad un ciclo di sedute studiato appositamente su di te, prenota subito una consulenza personalizzata e gratuita nei nostri centri!