Fistola sacro-coccigea recidiva: come ridurre il rischio attraverso l’epilazione definitiva

Cos’è una ciste o fistola sacro-coccigea?

Quando parliamo di ciste o fistola sacro-coccigea, ci riferiamo ad una sacca anomala che si forma sulla cute e che contiene capelli e detriti di pelle. Nella maggior parte dei casi questa ciste si viene a formare nella parte bassa della schiena, precisamente sulla zona del coccige, da cui prende appunto il nome, e può coprirne una parte più o meno estesa. 

 

Fistola sacro coccigea cause

Gli studiosi hanno identificato due principali cause che portano alla formazione di una ciste sacro-coccigea: 

  1. Quando un pelo non ancorato alla radice buca la pelle,
  2. Quando un follicolo pilifero si rompe e il pelo spezzato fa pressione sulla pelle.

In entrambi i casi, i peli possono prima infettarsi e di conseguenza provocare poi un ascesso.

 

Altri fattori che influiscono

Certo, esistono vari fattori di rischio che possono rendere una persona maggiormente predisposta. Infatti, nella maggior parte dei casi, questo problema si presenta in una persona: 

  • con problemi di obesità, 
  • di giovane età, 
  • di sesso maschile, 
  • con uno stile di vita sedentario, 
  • con capelli secchi, ruvidi o ricci.

 

Come risolvere questo problema?

Senza alcun dubbio, il primo passo per risolvere questo problema è rivolgersi ad un esperto in chirurgia generale specializzato nel trattamento della fistola sacro-coccigea. L’esperto ti consiglierà appunto il percorso migliore da intraprendere: 

  • perdere peso; 
  • evitare di stare seduto molto tempo; 
  • disinfettare in modo adeguato la zona colpita;
  • nella maggior parte dei casi, sottoporti ad un semplice intervento chirurgico per rimuovere la ciste. 

 

Perché l’epilazione definitiva riduce il rischio di recidive?

Come visto nei paragrafi precedenti, una fistola o ciste sacro-coccigea è causata dalla crescita anomala dei peli, provocando arrossamento della pelle, dolore alla base della colonna vertebrale e infezioni di diverso tipo nella zona interessata. 

È proprio per questa ragione che l’epilazione definitiva potrebbe essere un ottimo aiuto per questo problema: l’eradicazione permanente migliora il risultato dell’intervento e riduce il rischio di recidive. Tutte le persone affette da questo problema possono sottoporsi al nostro trattamento di epilazione definitiva, non c’è nessuna controindicazione. L’unico requisito fondamentale è che la cicatrice dell’intervento sia ben solidificata. 

 

Cosa aspetti? Prenota adesso la tua prova gratuita nel centro più vicino a te!
Durante il tuo percorso di epilazione definitiva verrai seguito passo a passo dal nostro team di assistenza e medico per valutare i risultati del tuo trattamento.

PRENOTA ORA UNA PROVA GRATUITA